REGOLAMENTO DI VOLO DEL GRUPPO EOLO


Premessa

Eventuale richiesta di intervento/arbitrato sara' svolta dal direttivo e le decisioni/sanzioni saranno prese il Venerdi' successivo la data di ricezione della denuncia scritta, da parte di un socio.


Accesso al Campo Volo

Tutti i soci, in regola con il tesseramento comprendente la quota per la sezione Aeromodellismo, hanno libero accesso alla pista di volo di Montalto per esercitarvi l'attività modellistica. I minorenni dovranno essere accompagnati da un genitore o da un socio maggiorenne.

La possibilità di utilizzare l'impianto da parte di aeromodellisti non soci e' consentita esclusivamente in presenza di Socio accompagnatore che si impegni a far rispettare il presente Regolamento anche da parte dell'ospitato e purche' non venga eccessivamente limitata o preclusa l'attivita' degli altri soci in attesa di volare: il non socio dovra' dimostrare il possesso di idonea polizza assicurativa per la responsabilita' civile per danni a terzi nonche' attestato di abilitazione al pilotaggio rilasciato dal club di appartenenza.


Parcheggio automezzi

Gli autoveicoli dovranno essere parcheggiati in modo da non creare intralcio al passaggio di altri mezzi, assumendosi il proprietario o il conducente tutte le responsabilita' in caso di incidenti.


Assicurazioni

Ogni socio deve essere assicurato contro danni provocati a terzi dalla propria attivita' e attrezzature.

La relativa polizza, singola o cumulativa, dovra' essere stipulata alle condizioni stabilite dal Gruppo Modellistico Eolo con le modalita' di iscrizione al gruppo stesso.


Danni provocati ad altri

Qualunque fatto doloso o colposo,che cagiona ad altri un danno ingiusto, obbliga colui che ha commesso il fatto a risarcire il danno. (art 2043 codice civile.)

Il che significa che chi rompe un modello ad un altro socio per sua negligenza, imperizia o mancato controllo delle apparecchiature, sara' obbligato a risarcire i danni. La collisione in volo di due modelli non e' attribuibile.


Efficienza delle attrezzature

Ogni Socio dovra' preoccuparsi dell'efficienza e sicurezza di tutta la propria attrezzatura, assumendosi ogni responsabilita' consequenziale: particolare cura dovra' riservare agli apparati ricetrasmittenti ed alle condizioni ed alla collocazione dei contenitori del carburante onde evitare possibili spargimenti e rischi d'incendio.


Gestione Apparati Trasmittenti

Sul retro della torre di controllo e' ubicato il tabellone per la gestione delle radiofrequenze abilitate suddiviso in due sezioni distinte:

Nel settore A devono essere appesi tutti i cartellini riportanti nome e frequenza impiegata dai modellisti presenti.

Prima di accendere la trasmittente ogni pilota dovra' verificare sul tabellone B che la sua frequenza sia libera. Solo Solo nel caso di frequenza libera spostera' il cartellino da A a B dopodiche' accendera' la sua radio.

Al termine del volo, dopo aver spento la trasmittente, il cartellino tornera' nel settore A liberando cosi' la frequenza per altri piloti.

Chi, appendendo il cartellino trovasse la sua frequenza gia' occupata, si premurera' di mettersi in contatto con il/gli usufruitori per gestire la sovrapposizione in modo corretto.


Procedure di volo


Gare e Manifestazioni

In caso di gare o manifestazioni, potra' essere temporaneamente sospeso l'uso della pista ai soci che non intendessero parteciparvi.


Scuola di volo

La scuola di volo ha la precedenza sui voli dei singoli soci, nel senso che e' possibile volare comunque contemporaneamente, ma non si esclude che per motivi di sicurezza il socio allievo abbia la necessita' di volare da solo. In questo caso si attende il termine del volo, ricordandoci che tutti noi abbiamo imparato a volare, e soprattutto con quali sforzi.


Pulizia del campo

Tutti gli utenti del Campo volo e delle strutture annesse sono tenuti a conservarli in ordine e pulizia.

In particolare i rifiuti risultanti (bottiglie, mozziconi, contenitori vari, rifiuti organici ecc.) devono essere raccolti da chi li ha prodotti e smaltiti presso le raccolte del loro paese di residenza.

L'uso dei tavoli sottotettoia per l'allestimento dei modelli e' consentito previa loro protezione da oli e carburanti da parte dell'utente.


Rapporti con Aviosuperficie

La coesistenza e le regole di comportamento sono stabilite con atto sottoscritto presso il Comune di Montalto Dora dai due Enti, ambedue affittuari dei terreni di proprietà comunale. I soci di entrambi i club, per motivi di sicurezza, dovranno strettamente attenervisi perche' qualsiasi intemperanza potrebbe mettere a rischio la stessa vita del club.


Applicazione del regolamento

Copia del presente regolamento verra' controfirmata da ogni Socio, o genitore per i minorenni, all'atto dell'iscrizione al Gruppo, o per presa visione ed accettazione sul frontespizio allegato.

Tutti i soci sono tenuti ad osservarlo ed a farlo osservare, indipendentemente dagli incarichi ricoperti all'interno del Gruppo.

Qualsiasi comportamento in contrasto con il presente regolamento sara' sanzionato con le regole previste dallo statuto.



Scarica Regolamento